Normalizzazione

 

 

La normalizzazione viene applicata a particolari come flange, valvole, bussole e ganci.

Acciai più utilizzati: pezzi forgiati (o stampati, in genere a caldo)

 

Il trattamento di normalizzazione consiste nel riscaldo di 25°-40° sopra l’Ac3 (810°) per acciai ipoeutettonici e sopra l’Ac1 (730°) per gli acciai iperautettonici seguito da un raffreddamento in aria forzata.

La normalizzazione viene eseguita su pezzi lavorati a caldo per annullare la disuniformità di struttura ed ingrossamenti di grano prima di altri trattamenti.

Viene generalmente eseguita su pezzi grezzi di lavorazione a caldo per affinare ed uniformare il grano allo scopo di predisporre l’acciaio nel modo migliore per i successivi trattamenti termici.